hd1.jpg

La Razza

ORIGINE
Svizzera
UTILIZZAZIONE
All’inizio cane da guardia, conduzione di mandrie e traino nelle fattorie del cantone di Berna, ai nostri giorni cane da utilità polivalente e maggiormente cane da famiglia.CLASSIFICAZIONE  FCI
Gruppo 2 (cani di tipo Pinscher e Schnauzer – Molossoidi e Bovari Svizzeri)  
ASPETTO GENERALE
Cane da utilità a pelo lungo, tricolore, potente, armonico, ben proporzionato, con arti vigorosi
e la cui taglia è superiore alla media.
PROPORZIONI IMPORTANTI
Rapporto altezza al garrese – lunghezza del tronco = 9 : 10.                   
Più raccolto che lungo.
COMPORTAMENTO E CARATTERE
Ben equilibrato, attento, vigile e senza paura di quello che lo circonda, è naturalmente buono e fedele verso la sua famiglia, sicuro di sé e pacifico verso gli estranei, il temperamento è medio-docile.
TESTA E CRANIO
Potente. Cranio, visto di fronte e di profilo, poco bombato; depressione cranio-facciale (stop) ben segnata, senza essere troppo pronunciata, solco frontale poco marcato. Tartufo nero. Muso potente, diritto, di media lunghezza. Labbra poco sviluppate, ben aderenti, nere.
DENTATURA
Completa e robusta, con chiusura a forbice.
OCCHI
Bruno scuro, a forma di mandorla, con palpebre che chiudono bene la forma del bulbo oculare.
ORECCHIE
Di forma triangolare, arrotondate leggermente verso il basso, attaccate alte, di media grandezza; in riposo sono pendenti e ben aderenti alla testa.
COLLO  
Vigoroso, muscoloso, di media lunghezza.
ARTI ANTERIORI
Piuttosto aperti, visto di fronte in appiombo e ben paralleli. Spalle lunghe, potenti e oblique, formanti con il braccio un angolo non troppo aperto, ben attaccate e muscolose. Metacarpi quasi verticali. Solidi.
TRONCO
Potente e raccolto. Torace largo e ben disceso fino all’altezza dei gomiti; petto ben sviluppato; la parte trasversale della cassa toracica è di forma quasi ovale. Dorso solido e diritto.  
Regione lombare larga e solida. Groppa leggermente arrotondata. Ventre non retratto.
ARTI POSTERIORI
Visti da dietro in appiombo e non troppo chiusi; garretti e piedi né cagnoli né aperti. E’ obbligatorio il taglio degli speroni.
Cosce piuttosto lunghe e formanti, viste di profilo, un’articolazione ben angolata, larga, potente e ben muscolosa. Garretti ben angolati e robusti.
PIEDI
Corti, rotondi, con dita chiuse e ben arcuate.
CODA
Ben fornita di pelo, di lunghezza massima fino ai garretti, portata bassa in riposo e un po’ più alta del dorso quando il cane è in attenzione.
ANDATURA
Movimento coprente molto terreno, agile e regolare a qualsiasi velocità; passo veloce e di grande ampiezza con buona spinta del posteriore; al trotto, visti sia davanti che da dietro, gli arti vengono portati in avanti paralleli e verticali.
MANTELLO
Pelo lungo, liscio o leggermente ondulato.
COLORE
Fondo di colore nero intenso, con delle focature (bruno scure) sulle guance, al di sopra degli occhi,
sui quattro arti, nella zona perianale e sulla pettorina. Macchie bianche in testa, nettamente dilimitate,  simmetriche, in forma di lista, e al muso. Zona bianca ininterrotta e moderatamente larga sul collo e sulla pettorina.                         
Desiderati: piedi bianchi; punta della coda bianca.                                  
Non desiderati: ma tollerati: piccola macchia bianca alla nuca; macchia bianca sotto la coda.
TAGLIA
Maschi: 64-70 cm. al garrese; taglia ideale 66-68 cm.
Femmine: 58-66 cm.  al garrese; taglia ideale 60-63 cm.
DIFETTI
Qualsiasi variazione a quanto sopra richiesto va considerata difetto, che dovrà essere penalizzato in  
funzione della sua gravità.             Difetti  di carattere, cani paurosi o aggressivi. Prognatismo o enognatismo. Mancanza di più di due P1 (premolari 1). Entropion, ectropion. Schiena insellata.  
Coda arrotolata o mozzata. Ossatura leggera . Pelo riccio.
SEGNI ATIPICI
Assenza di bianco in testa. Lista troppo larga (tra la lista bianca e il segno rosso sugli occhi deve esserci un bordo nero ben delimitato). Bianco sul muso che oltrepassa  L’angolo della bocca verso la guancia. Grossa macchia bianca sulla nuca. Collare bianco. Balzane bianche (bianco che supera il metacarpo e il metatarso). Macchie in testa, sul collo e alla pettorina molto asimmetrica.
DIFETTI COMPORTANTI SQUALIFICA
Naso fissurato. Occhi azzurri. Pelo corto o doppio e non tricolore. Pelo di fondo non nero.
NOTA
I maschi devono avere due testicoli normali, completamente discesi nello scroto. 

 

Cane Bernese     Belline1902     Bernese
Bovaro del Bernese

 

Belline 1902

 

Bovaro del Bernese oggi

 

Kennel "Berner Snow" di Isabella Tosti

 

condividi questa pagina su:

Tutte le nostre attività

Agriturismo Casa San Marino
La casa della Chianina
Allevamento Bovari del Bernese
Azienda Agricola Ceccagnoli Alberta, Loc. San Martin d'Upò, 49 – 06012 Città di Castello (PG)
Tel / Fax: 075.8526139 - Cel. 339.3639569 / 333.2908120 - Mail: info@casa-sanmartino.com
www.casa-sanmartino.com - P.Iva: 02090080546 - C.F. CCCLRT58R55E256W
Privacy Policy
seguici anche su:
★ graphics and web design LA BOTTEGA DEL WEB ★